Benedetto Bustini

BIOGRAFIA

Solitario naufrago vogai sul mare aperto non vidi altro che nebbie.   Trascorsi la mia giornata a scrutare lontano l’orizzonte fu vuoto d’ombre e di luci. Albero ansioso m’espansi in rami snelli proteso a ghermire ovunque giunsi solo il vento frusciò tra le dita non vidi altro che nuvole

Benedetto Bustini è nato a Rotella, in provincia di Ascoli Piceno, il 24 Novembre 1930. Dopo gli studi all’Istituto Statale di Belle Arti di Urbino e all’Accademia di Belle Arti di Roma, con borsa di studio del Pio Sodalizio dei Piceni, dal 1955 si è dedicato all’insegnamento. Dal 1960 al 1968 ha insegnato all’Istituto Statale d’Arte di Ascoli Piceno. Nel 1969 si è trasferito all’Istituto d’Arte di Siena, dove ha occupato la cattedra di disegno dal vero ed educazione visiva fino al 1987, anno in cui ha lasciato la scuola per tornare nel paese d’origine e praticare a tempo pieno la pittura. E’ deceduto il 19 Dicembre 2021.

DIGRESSSIONI

LA PITTURA IPERFANTASTICA

Benedetto Bustini parla della pittura iferfantastica
per vedere il video clicca sul tasto play
Riproduci video
OPERE IN MOSTRA

ESposizioni

1952 – Palazzina Azzurra, San Benedetto del Tronto
1956 – Grottino di San Marco, Ascoli Piceno
1964 – Galleria Rosati, Ascoli Piceno
1965 – Galleria Portici, Cremona
1966 – Galleria Numero, Venezia
1967 – Galleria Rosati, Ascoli Piceno
1967 – Galleria Magia Ciarla, Urbino
1968 – Galleria Il Polittico, Teramo
1968 – Galleria San Giorgio, Mestre (VE)
1972 – Galleria Meneghini, Mestre (VE)
1972 – Galleria Buoninsegna, Siena
1973 – Galleria Cairola, Milano
1975 – Galleria J. Della Quercia, Siena
1980 – Galleria Stranissimo, Siena
1983 – Galleria Vittoria, Firenze
1984 – Galleria Meeting, Mestre (VE)
1986 – Palazzo Pretorio, Poggibonsi (SI)
1988 – Palazzo Panichi, Ascoli Piceno
1999 – Chiostro di San Francesco, Offida (AP)
2003 – Palazzo dei Capitani, Ascoli Piceno
benedettobustini-opera-07